Vuoi contribuire a facilitare una solida difesa contro gli OGM?
Sostieni i diritti della natura , un movimento globale per proteggere la Natura.
rights for nature

economist gmo eugenics nature synthetic biologyLa rivoluzione multimiliardaria della biologia sintetica riduce piante e animali a fasci di materia insignificanti che possono essere "fatti meglio" da un'azienda.

Un'idea viziata (un dogma) – l'idea che i fatti della scienza siano validi senza la filosofia , o una credenza nell'uniformitarismo – sta alla base della biologia sintetica o dell'“ eugenetica sulla natura ”.

Quando si tratta di una pratica che sconvolge profondamente le fondamenta della natura e della vita umana, si può argomentare che è necessaria cautela prima che la pratica venga avviata e che non è responsabile lasciarla "muta" da aziende con un motivo di profitto finanziario a breve termine .

La riprogrammazione della natura (biologia sintetica) è estremamente contorta, essendosi evoluta senza intenzione o guida . Ma se si potesse sintetizzare la natura, la vita potrebbe trasformarsi in qualcosa di più suscettibile di un approccio ingegneristico, con parti standard ben definite.

The Economist (Redesigning Life, April 6th, 2019)

L'idea che piante e animali siano fasci di materia privi di significato non è plausibile per diverse ragioni.

Se le piante e gli animali devono possedere un'esperienza significativa , allora devono essere considerati significativi all'interno di un contesto che può essere denotato come "vitalità della Natura" o come il più grande insieme della Natura ( Filosofia Gaia ), di cui l'umano è una parte e di cui il umano intende essere una parte prospera.

Da questa prospettiva, un livello di base di rispetto (morale) può essere essenziale per la prosperità della Natura.

La vitalità della natura - il fondamento della vita umana - è un motivo per mettere in discussione la validità dell'eugenetica sulla natura prima che venga praticata. Un ambiente naturale mirato e una fonte di cibo possono essere una base più solida per l'umanità.


🧬 Eugenetica sulla Natura (OGM)

[ Origine dell'ideologia eugenetica ] [ Selezione di embrioni ] [ Argomenti contro gli OGM ]

L'eugenetica è un argomento emergente negli ultimi anni. Nel 2019 un gruppo di oltre 11.000 scienziati ha sostenuto che l'eugenetica può essere utilizzata per ridurre la popolazione mondiale.

(2020) Il dibattito sull'eugenetica non è finito, ma dovremmo diffidare delle persone che affermano che può ridurre la popolazione mondiale Andrew Sabisky, un consigliere del governo del Regno Unito, ha recentemente rassegnato le dimissioni per i commenti a sostegno dell'eugenetica. Più o meno nello stesso periodo, il biologo evoluzionista Richard Dawkins - meglio conosciuto per il suo libro The Selfish Gene - ha provocato polemiche quando ha twittato che mentre l'eugenetica è moralmente deplorevole, "funzionerebbe". Fonte: Phys.org (2020) L'eugenetica è di tendenza. Questo é un problema. Qualsiasi tentativo di ridurre la popolazione mondiale deve concentrarsi sulla giustizia riproduttiva. Fonte: Washington Post

La rivoluzione multimiliardaria della biologia sintetica riduce piante e animali a fasci di materia insignificanti che possono essere "fatti meglio" da un'azienda e l'idea alla base, logicamente, alla fine influenzerà anche le persone.

L'idea alla base dell'eugenetica - l'igiene razziale - che ha portato all'Olocausto nazista è stata sostenuta dalle università di tutto il mondo. È iniziato con un'idea che non era naturalmente difendibile e che si pensava richiedesse inganno e inganno. Ne è derivata una richiesta di persone con le capacità dei nazisti.

Il famoso studioso tedesco dell'Olocausto Ernst Klee ha descritto la situazione come segue:

“I nazisti non avevano bisogno della psichiatria, era il contrario, la psichiatria aveva bisogno dei nazisti.”

Vent'anni prima della fondazione del partito nazista, la psichiatria tedesca iniziò con l'omicidio organizzato di pazienti psichiatrici attraverso diete da fame e continuò fino al 1949 ( Eutanasia per fame in psichiatria 1914-1949 ). In America, la psichiatria è iniziata con programmi di sterilizzazione di massa e programmi simili hanno avuto luogo anche in diversi paesi europei. L'Olocausto iniziò con l'omicidio di oltre 300.000 pazienti psichiatrici.

Lo psichiatra critico Dr. Peter R. Breggin lo ha studiato per anni e dice quanto segue a riguardo:

Eppure, mentre la vittoria alleata aveva posto fine alle morti nei campi di concentramento, gli psichiatri, convinti della propria bontà, avevano continuato il loro macabro compito di omicidio dopo la fine della guerra. Dopotutto, sostenevano, "eutanasia" non era la politica di guerra di Hitler, ma una politica medica della psichiatria organizzata.

I pazienti sono stati uccisi per il loro bene e per quello della comunità.

Nel 2014, il giornalista del New York Times Eric Lichtblau ha pubblicato il libro The Nazis Next Door: How America Became a Safe Haven for Hitler's Men , che ha mostrato che più di 10.000 nazisti di alto rango emigrarono negli Stati Uniti dopo la seconda guerra mondiale. I loro crimini di guerra furono rapidamente dimenticati e alcuni ricevettero aiuto e protezione dal governo degli Stati Uniti.

(2020) L'America sta iniziando il percorso della Germania nazista?

wayne allyn root

Non posso esprimere quanto mi abbia reso veramente triste scrivere questo editoriale. Ma io sono un americano patriottico. E io sono un ebreo americano. Ho studiato gli inizi della Germania nazista e l'Olocausto. E posso vedere chiaramente parallelismi con ciò che sta accadendo in America oggi.

APRI GLI OCCHI. Studia cosa è successo nella Germania nazista durante la famigerata Kristallnacht. La notte tra il 9 e il 10 novembre 1938 segnò l'inizio dell'attacco dei nazisti agli ebrei. Le case e le attività degli ebrei furono saccheggiate, profanate e bruciate mentre la polizia e la "brava gente" stavano a guardare. I nazisti risero e applaudirono mentre i libri venivano bruciati.

Wayne Allyn Root - autore di bestseller e conduttore di talk show sindacato a livello nazionale su USA Radio Network

Fonte: Townhall.com

L'editorialista del New York Times Natasha Lennard ha recentemente menzionato quanto segue:

natasha lennard (2020) Sterilizzazione forzata delle povere donne di colore Non c'è bisogno di una politica esplicita di sterilizzazione forzata per l'esistenza di un sistema eugenetico. L'abbandono e la disumanizzazione normalizzati sono sufficienti. Queste sono specialità trumpiane, sì, ma americane come la torta di mele". Fonte: The Intercept

Selezione di embrioni 

La selezione degli embrioni è un esempio moderno di eugenetica che mostra quanto sia facile accettare l'idea dalla prospettiva dell'interesse personale a breve termine degli esseri umani.

I genitori vogliono che il loro bambino sia sano e prospero. Fare la scelta dell'eugenetica con i genitori potrebbe essere uno schema per gli scienziati per giustificare le loro credenze e pratiche eugenetiche altrimenti moralmente riprovevoli. Potrebbero sulle spalle di genitori che potrebbero avere in mente fattori come preoccupazioni finanziarie, opportunità di carriera e priorità simili che potrebbero non essere un'influenza ottimale per l'evoluzione umana.

La domanda in rapida crescita per la selezione degli embrioni mostra quanto sia facile per gli esseri umani accettare l'idea dell'eugenetica.

(2017) L'adozione da parte della Cina della selezione degli embrioni solleva spinosi interrogativi sull'eugenetica In Occidente, la selezione degli embrioni suscita ancora timori sulla creazione di una classe genetica d'élite, e i critici parlano di una china verso l'eugenetica, una parola che suscita pensieri sulla Germania nazista e sulla pulizia razziale. In Cina, tuttavia, l'eugenetica manca di tale bagaglio. La parola cinese per eugenetica, yousheng , è usata esplicitamente come un positivo in quasi tutte le conversazioni sull'eugenetica. Yousheng significa dare alla luce bambini di qualità migliore. Fonte: Nature.com (2017) Eugenetica 2.0: Siamo all'alba della scelta dei nostri figli Sarai tra i primi genitori che sceglieranno l'ostinazione dei loro figli? Poiché l'apprendimento automatico sblocca le previsioni dai database del DNA, gli scienziati affermano che i genitori potrebbero avere opzioni per selezionare i propri figli come mai prima d'ora. Fonte: MIT Technology Review

Origine dell'ideologia eugenetica 

La pubblicità del primo congresso di eugenetica mostra un legame con la psichiatria o persone che ci credevano, che può aiutare a spiegarne l'origine.

La psichiatria si basa sul determinismo (una convinzione che non ci sia il libero arbitrio ) e l'idea che la mente abbia origine nel cervello in modo causale. Il volantino del primo congresso di eugenetica mostra come il cervello spiega causalmente la mente.

eugenics congres flyer promotion

“L'eugenetica è l'autodirezione dell'evoluzione umana”

L'idea che sta alla base della psichiatria, l'idea che nella vita e nella mente umana non c'è più di ciò che si può dimostrare che esiste usando la scienza empirica (il determinismo ), è la stessa idea che sta alla base dell'eugenetica. Perché nasca il desiderio di 'stare al di sopra della vita', bisogna essere convinti che la vita non ha senso.

Significato della vita

“ Qual è il senso della vita? ” è una domanda che ha spinto molti alle atrocità, contro se stessi e contro gli altri. In un malvagio tentativo di superare la "debolezza" derivante dall'incapacità di rispondere alla domanda, alcuni credono che dovrebbero vivere con una pistola sotto il naso.

Una citazione spesso citata del nazista Hermann Göring: “ Quando sento la parola cultura, apro la mia pistola! "

È facile sostenere che la vita non ha significato perché l'evidenza empirica è impossibile.

Nella scienza l'incapacità di definire il senso della vita è sfociata in un ideale di abolizione della moralità.

GM: science out of control 110 (2018) Progressi immorali: la scienza è fuori controllo? Per molti scienziati, le obiezioni morali al loro lavoro non sono valide: la scienza, per definizione, è moralmente neutra, quindi qualsiasi giudizio morale su di essa riflette semplicemente l'analfabetismo scientifico. Fonte: New Scientist (2019) Scienza e morale: si può dedurre la moralità dai fatti della scienza? La questione avrebbe dovuto essere risolta dal filosofo David Hume nel 1740: i fatti della scienza non forniscono basi per i valori . Eppure, come una specie di meme ricorrente, l'idea che la scienza sia onnipotente e che prima o poi risolverà il problema dei valori sembra risorgere con ogni generazione. Fonte: Duke University: New Behaviorism

La moralità si basa sui "valori" e questo logicamente significa che la scienza vuole anche sbarazzarsi della filosofia.

Il filosofo Friedrich Nietzsche (1844-1900) in Al di là del bene e del male (Capitolo 6 – Noi studiosi) ha condiviso la seguente prospettiva sull'evoluzione della scienza in relazione alla filosofia.

Friedrich NietzscheLa dichiarazione d’indipendenza dell’uomo di scienza, la sua emancipazione dalla filosofia è una delle più sottili ripercussioni dell’ordine e del disordine democratico: l’autoglorificarsi e l’insuperbirsi del dotto sono oggi ovunque in pieno rigoglio e nella loro miglior primavera – con la qual cosa non può ancora dirsi che in questo caso tale lode di se stesso abbia un profumo gradevole. «Via tutti i signori!» – così vuole l’istinto della plebaglia; e dopo essersi difesa con esito fortunatissimo dalla teologia, di cui è stata troppo a lungo l’«ancella», la scienza ora, nella sua assoluta tracotanza e sconsideratezza, tende a dettar legge alla filosofia e a fare anche lei, una buona volta, da «padrona» – ma che dico! – a FILOSOFEGGIARE.

Mostra il percorso che la scienza ha intrapreso fin dal 1850. La scienza ha inteso liberarsi della filosofia.

Le prospettive sulla filosofia degli scienziati in un forum dell'Università di Cambridge, nel Regno Unito, forniscono un esempio: 

La filosofia è una sciocchezza.

Mostra più citazioni

Come si può vedere, dal punto di vista della scienza, la filosofia, che include la moralità, dovrebbe essere abolita affinché la scienza possa prosperare.

Quando la scienza si esercita in autonomia e si propone di liberarsi da ogni influsso della filosofia, la 'conoscenza' di un fatto scientifico implica necessariamente certezza. Senza certezza, la filosofia sarebbe essenziale, e questo sarebbe ovvio per qualsiasi scienziato, ma non lo è.

Significa che è implicata una credenza dogmatica (una credenza nell'uniformitarismo ) che legittima l'applicazione autonoma della scienza senza pensare se sia effettivamente 'buono' ciò che viene fatto (cioè senza moralità).

L'idea che i fatti della scienza siano validi senza la filosofia sfocia nella naturale tendenza ad abolire completamente la moralità.


L'ateismo alimentava l'abbandono

L'ateismo è una via d'uscita per le persone che potenzialmente (sono inclini a) cercare la guida che le religioni promettono di fornire. Ribellandosi contro le religioni, (sperano di) trovare stabilità nella vita.

Atheism campaigndios no existe

Il fanatismo sviluppato dall'ateismo sotto forma di una credenza dogmatica nei fatti della scienza si traduce logicamente in pratiche come l'eugenetica. Il desiderio di una 'facile via d'uscita' da parte di persone che tentano di sfuggire allo sfruttamento religioso della propria debolezza (leggi: l'incapacità di rispondere alla domanda " Qual è il senso della vita? " o " Perché la vita esiste? "), si traduce in corruzione per 'acquisire qualità' in un modo che è immorale.

Poiché l'origine della vita è sconosciuta, è evidente che la scienza intende utilizzare l'abbandono alimentato dall'ateismo - l'ignorare ostinatamente la domanda "perché" la vita esiste - come terreno per una rivoluzione della biologia sintetica in cui la vita animale e vegetale è resa priva di significato al di là del portata del valore empirico .


La scienza come principio guida per la vita?

woman moral compass 170Mentre la ripetibilità della scienza fornisce quella che può essere considerata certezza nell'ambito di una prospettiva umana il cui valore può essere reso evidente dal successo della scienza, la questione sarebbe se l'idea che i fatti della scienza siano validi senza la filosofia , sia corretta su un livello fondamentale. Se l'idea non è valida, allora ciò ha profonde implicazioni.

Mentre dal punto di vista del valore utilitaristico si potrebbe sostenere che un "fattore di certezza" non è in discussione, quando si tratta dell'uso dell'idea come principio guida, come nel caso dell'eugenetica sulla natura, diventerebbe importante .

L'utilità di un modello del mondo è solo valore utilitaristico e non può logicamente essere una base per un principio guida poiché un principio guida riguarderebbe ciò che è essenziale affinché il valore sia possibile ( a priori o “prima del valore”).


Argomenti contro gli OGM 

GM: science out of control 250La parte precedente dell'articolo intende denotare che può essere un argomento secondo cui è necessaria cautela (pensiero critico) prima di praticare l'eugenetica sulla natura (OGM) e che gli OGM sono stati una pratica non guidata fino ad ora in cui le aziende con un breve termine motivo di profitto finanziario sono lasciati a piede libero ("run dumb").

Inoltre, intende creare una base per mettere in discussione il fondamento teorico alla base dell'eugenetica sulla natura e ha suggerito che una credenza nell'uniformitarismo quando riguarda le presunte "leggi della natura" (l'idea che i fatti della scienza siano validi senza filosofia e quindi senza moralità) può essere considerato non valido usando il ragionamento logico.


Critiche all'argomento principale dei fautori degli OGM: “l'allevamento selettivo è stato fatto per 10.000 anni...”

Un argomento principale dei sostenitori degli OGM è che gli esseri umani praticano l'allevamento selettivo da 10.000 anni.

Il citato speciale sulla biologia sintetica in The Economist ( Redesigning Life , 6 aprile 2019) ha utilizzato quell'argomento come primo argomento. Lo speciale è iniziato con quanto segue:

Gli esseri umani hanno trasformato la biologia per i propri scopi per più di 10.000 anni...

L'allevamento selettivo è una forma di eugenetica.

Con l'eugenetica, ci si sta muovendo "verso uno stato ultimo" come percepito da uno spettatore esterno (l'umano). Questo potrebbe essere l'opposto di ciò che è considerato salutare in Natura che cerca la diversità per la resilienza e la forza .

Una citazione di un filosofo in una discussione sull'eugenetica:

capelli biondi e occhi azzurri per tutti

utopia

-Imp

Con l'allevamento selettivo, si lavora con animali e piante reali - esseri significativi con uno scopo - e una popolazione di milioni di individui. Il potenziale per plasmare l'evoluzione in questo modo è limitato e i singoli animali e piante possono essere in grado di superare i problemi. Nonostante ciò, l'allevamento selettivo causa problemi fatali a causa della natura dell'eugenetica che risiede nell'essenza della consanguineità .

cow(2021) Il modo in cui alleviamo le mucche le sta preparando all'estinzione Chad Dechow - professore associato di genetica dei bovini da latte - e altri affermano che c'è così tanta somiglianza genetica tra loro, la dimensione effettiva della popolazione è inferiore a 50. Se le mucche fossero animali selvatici, ciò le collocherebbe nella categoria delle specie in pericolo di estinzione . Fonte: Quartz

Mentre ci sono 9 milioni di mucche negli Stati Uniti, dal punto di vista genetico, ci sono solo 50 mucche vive a causa della natura dell'eugenetica che risiede nell'essenza della consanguineità .

“È praticamente una grande famiglia di consanguinei ", afferma Leslie B. Hansen, esperta di mucche e professoressa all'Università del Minnesota. I tassi di fertilità sono influenzati dalla consanguineità e già la fertilità delle vacche è diminuita in modo significativo. Inoltre, quando vengono allevati parenti stretti, potrebbero essere in agguato seri problemi di salute.


L'eugenetica a base di OGM

Con l'ingegneria genetica, l'automazione basata sull'intelligenza artificiale e la crescita esponenziale , i cambiamenti per un risultato atteso possono essere applicati su vasta scala, interessando direttamente milioni di animali e piante contemporaneamente.

La situazione è abbastanza diversa dall'allevamento selettivo e l'idea del campo della biologia sintetica è che il risultato dell'intero sforzo sarà che la scienza "padronerà la vita" e può creare e controllare l'evoluzione delle specie in tempo reale, come un "approccio ingegneristico '.

Lo si può vedere nella citazione dello speciale su The Economist ( Redesigning Life , 6 aprile 2019):

La riprogrammazione della natura è estremamente contorta, essendosi evoluta senza alcuna intenzione o guida. Ma se si potesse sintetizzare la natura , la vita potrebbe essere trasformata in qualcosa di più suscettibile di un approccio ingegneristico , con parti standard ben definite .

La vita può avere parti standard ben definite che la scienza può padroneggiare e "ridisegnare" la vita?


Argomenti contro gli OGM:

  1. Argomenti 1: L'eugenetica risiede nell'essenza della consanguineità di cui è noto che causa problemi fatali.L'eugenetica promuove la debolezza a lungo termine.
  2. Argomenti 2: L'origine della vita e della moralità non può essere scomposta.

L'uso dell'ingegneria genetica per rimuovere i "geni indesiderati" e le malattie dall'evoluzione promuove logicamente la debolezza a causa del principio che il superamento dei problemi si traduce in forza.

Il motivo è l'essenzialità della resilienza , la capacità di superare problemi imprevedibili , non solo prevedibili.

Superare i problemi è essenziale per il progresso nella vita. Alcuni difetti percepiti possono far parte di una strategia evolutiva di 300 anni che è essenziale per acquisire soluzioni per la sopravvivenza a lungo termine. La lotta per superare i difetti o le malattie rende più forte una forma di vita in futuro. Filtrare i geni (eugenetica) sarebbe come fuggire invece di superare i problemi e quindi logicamente si traduce in una maggiore debolezza nel tempo.

Una vita facile o una progenie con geni legati alla prosperità sociale (finanziaria, carriera, ecc.) potrebbero non essere ciò che fa bene all'evoluzione a lungo termine.

È logicamente bene voler prevenire le malattie. Forse ci sono buoni casi d'uso per l'eugenetica quando alcune domande fondamentali vengono affrontate e mantenute consapevoli. Come sembra, tuttavia, l'idea che l'essere umano possa "padroneggiare" la vita stessa si basa su una credenza dogmatica nell'uniformitarismo (l'idea che i fatti della scienza siano validi senza filosofia e quindi senza moralità), che potrebbe portare a fallimenti disastrosi nell'evoluzione .

Potrebbe essere meglio servire la vita invece di cercare di stare al di sopra di essa.

“Un tentativo di stare al di sopra della vita, in quanto vita, si traduce logicamente in una pietra figurativa che sprofonda nell'oceano del tempo.”

Il principio dell'eugenetica risiede nell'essenza della consanguineità di cui è noto che causa problemi fatali.


La morale ignorata

Quando si tratta di moralità, riguarderebbe la questione se gli OGM facciano bene agli animali e alle piante coinvolti.

Perché un essere umano dovrebbe essere motivato a esplorare la moralità per animali e piante? O in alternativa, perché un essere umano dovrebbe essere motivato a prendere in considerazione il ragionamento morale quando si tratta della domanda se gli OGM debbano essere applicati o meno, considerando i trilioni di dollari di profitto coinvolti?

Quando gli esseri umani consumerebbero comunque un animale o una pianta, perché la sua fase della vita dovrebbe valere più del valore che l'animale o la pianta forniscono all'essere umano?

In un mondo deterministico, l'animale o la pianta sul piatto è tutto ciò che si dovrebbe considerare.

Quando il determinismo non è valido, tuttavia, la moralità può richiedere di prevenire la mancanza di rispetto per animali e piante prima che entrino nel piatto di un essere umano e quindi sarebbe importante essere in grado di rispondere alla domanda se la moralità per animali e piante può essere tranquillamente ignorato.


Conclusione

Un'idea viziata (un dogma) – l'idea che i fatti della scienza siano validi senza la filosofia , o una credenza nell'uniformitarismo – sta alla base della biologia sintetica o dell'“ eugenetica sulla natura ”.

L'eugenetica richiederebbe il determinismo per essere vero. Il sito web debatingfreewill.com (2021) dei professori di filosofia Daniel C. Dennett e Gregg D. Caruso indica che il dibattito non è risolto. La biologia sintetica è quindi una pratica che richiede qualcosa per essere vero di cui è evidente che non si può dire che sia vero.

Quando si tratta di una pratica che sconvolge profondamente le fondamenta della natura e della vita umana, si può argomentare che è necessaria cautela prima che la pratica venga avviata e che non è responsabile lasciarla "muta" da aziende con un motivo di profitto finanziario a breve termine .

La riprogrammazione della natura (biologia sintetica) è estremamente contorta, essendosi evoluta senza intenzione o guida . Ma se si potesse sintetizzare la natura, la vita potrebbe trasformarsi in qualcosa di più suscettibile di un approccio ingegneristico, con parti standard ben definite.

The Economist (Redesigning Life, April 6th, 2019)

L'idea che piante e animali siano fasci di materia privi di significato non è plausibile per diverse ragioni.

Se le piante e gli animali devono possedere un'esperienza significativa , allora devono essere considerati significativi all'interno di un contesto che può essere denotato come "vitalità della Natura" o come il più grande insieme della Natura ( Filosofia Gaia ), di cui l'umano è una parte e di cui il umano intende essere una parte prospera.

Da questa prospettiva, un livello di base di rispetto (morale) può essere essenziale per la prosperità della Natura.

La vitalità della natura - il fondamento della vita umana - è un motivo per mettere in discussione la validità dell'eugenetica sulla natura prima che venga praticata. Un ambiente naturale mirato e una fonte di cibo possono essere una base più solida per l'umanità.


✘
La moralità, come l'💗amore, non può essere "scritta", 🐿️ gli animali hanno bisogno di te!